Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

Allerta GIALLA rischio GHIACCIO
BORSE DI STUDIO ART. 9, D. LGS. n. 63/2017 EROGATE DAL MIUR – AGGIORMENTO DATA DI RISCOSSIONE

BORSE DI STUDIO ART. 9, D. LGS. n. 63/2017 EROGATE DAL MIUR – AGGIORMENTO DATA DI RISCOSSIONE

Si comunica che i beneficiari della borsa di studio erogata dal MIUR per l’a.s. 2019/2020, avvertiti con sms dall’Unione Valdera nel mese di dicembre e che non hanno ancora riscosso il beneficio assegnato entro la data del 31 dicembre 2020, potranno recarsi presso gli sportelli postali per la riscossione entro il 31 marzo 2021.

Modalità di riscossione per gli studenti beneficiari minorenni

E’necessario che un genitore che esercita la responsabilità genitoriale o chi ne fa le veci, si rechi in Ufficio Postale munito:

  • dell’originale del proprio documento di identità in corso di validità, ai fini dell’identificazione del genitore/tutore

  • dell’originale del proprio codice fiscale;

  • dell’originale del documento di identità in corso di validità dello studente beneficiario della borsa di studio;

  • dell’originale del codice fiscale dello studente beneficiario della borsa di studio;

  • copia compilata della dichiarazione sostituiva, sotto allegata, da firmare esclusivamente davanti all’operatore dell’ufficio postale.

Previa esibizione a sportello dei suddetti documenti, il genitore che esercita la responsabilità genitoriale o chi ne fa le veci comunica all’operatore di sportello di dovere incassare un “Bonifico domiciliato” erogato dal MIUR.

SOLO PER I TUTORI/CURATORI: è necessario esibire a sportello il provvedimento di nomina dell’eventuale tutore/curatore, in copia autentica, per incasso richiesto da soggetto che esercita la rappresentanza legale, per verificare l’idoneità ad esercitare l’atto di riscossione della borsa di studio in qualità di soggetto esercente la rappresentanza legale.

 

Modalità di riscossione per gli studenti beneficiari maggiorenni

E’ sufficiente che il beneficiario si presenti in un qualsiasi Ufficio Postale munito di documento d'identità in corso di validità e del proprio codice fiscale, comunicando all’operatore di sportello di dovere incassare una borsa di studio erogata dal MIUR attraverso un “Bonifico domiciliato”.

Non sono ammesse deleghe alla riscossione del contributo economico.

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi agli uffici scuola del proprio comune di residenza, di seguito indicati:

Bientina: 0587-758444

Buti: 0587-722523

Calcinaia: 0587-265455

Capannoli:0587-606628

Casciana Terme Lari: 0587-687539

Palaia: 0587-621420

Pontedera: 0587-299286

Allegato Dichiarazione_per_Minori.pdf (189,58 KB)