Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

unionevaldera@postacert.toscana.it
Unione Valdera

ALLERTA METEO
NEI COMUNI DELL’UNIONE DAL 10 GIUGNO AL 10 LUGLIO SI PUO’ RICHIEDERE IL “BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO”

NEI COMUNI DELL’UNIONE DAL 10 GIUGNO AL 10 LUGLIO SI PUO’ RICHIEDERE IL “BONUS SOCIALE IDRICO INTEGRATIVO”

In tutti i comuni dell'Unione Valdera dal 10 giugno al 10 luglio sarà possibile presentare domanda per ottenere il bonus idrico integrativo relativo all'anno 2020 che avverrà sotto forma di agevolazione tariffaria.

La modulistica è scaricabile dal sito internet dell'Unione Valdera www.unione.valdera.pi.it o dai siti internet dei singoli comuni dell'Unione Valdera.

La domanda, redatta sull’apposito modulo, deve essere consegnata al proprio comune di residenza e deve pervenire entro il 10 luglio non facendo fede eventuale data di invio per posta.

Tutti i requisiti sono indicati nell'avviso pubblico. Il valore ISEE di accesso del nucleo familiare deve risultare inferiore a Euro 8.265,00 elevato a Euro 20.000,00 per famiglie con almeno 4 figli a carico. L'agevolazione tariffaria può essere richiesta sia per utenza domestica (in questo caso può effettuare la domanda l'intestatario della fornitura o un altro componente il nucleo ISEE) che per utenza condominiale (in questo caso si dovrà produrre una dichiarazione dell'amministratore condominiale e o dell'intestatario dell'utenza relativa all'entità della spesa annua riferita all'anno 2019 a carico del richiedente dell'agevolazione.

Gli utenti titolari di Bonus Idrico Nazionale in corso di validità al momento di scadenza dell’avviso o titolari di Reddito/Pensione di Cittadinanza, pur dovendo in ogni caso presentare la domanda per il bonus sociale idrico integrativo, sono comunque automaticamente ammessi al beneficio.

L’Unione Valdera, sulla base delle domande pervenute, stilerà l’elenco degli aventi diritto con l’importo dell’agevolazione che sarà pubblicato entro il 30 settembre sul sito internet dell’Unione Vadera.

Il gestore del servizio idrico provvederà con la prima bolletta utile a portare in deduzione gli sgravi.